I libri sulla Juventus che non potete non avere letto

Anche in Italia sta prendendo piede il fenomeno della letteratura sportiva. In molti altri paesi i libri sullo sport sono, da tempo, sempre tra i più letti e il perché è presto detto: chi ama un campione ha il desiderio di conoscere di più sulla sua vita. In Italia il là lo hanno dato OPEN, la mia storia
di Andrè Agassi e Io, Ibra di Ibrahimovic.

La Juventus, essendo la squadra più amata d’Italia, vanta numerosi libri ad essa dedicati. Ve ne proponiamo una selezione, partendo da quelli più attuali fino ad arrivare a quelli che raccontano la storia della Vecchia Signora.

conteTesta, cuore e gambe di Antonio Conte.

Un libro tutto da leggere perché ci aiuta a conoscere chi sia l’uomo Antonio Conte dopo averlo apprezzato come calciatore e come allenatore. C’è il suo sogno di bambino di diventare calciatore e la sua sensazione di smarrimento quando, giovanissimo, arrivò a Torino per giocare nella Juventus. E, ancora, il giorno in cui, a casa di Andrea Agnelli, convinse il Presidente della Juventus ad affidargli la guida della squadra per la quale ha sempre tifato.

Penso pirloquindi gioco di Andrea Pirlo

Pirlo è uno dei giocatori più forti della storia del calcio italiano. Campione del Mondo nel 2006 con l’Italia, due volte Campione del Mondo con il Milan e, ancora, gli anni della rivincita in bianconero. Nel libro, tanti aneddoti favolosi come quelli che raccontano di quando lasciò un Inter che non gli riconosceva quasi alcun valore per approdare al Milan.

 

delpieroGiochiamo ancora di Alex Del Piero

Da un paesino del Veneto al tetto del mondo: Alessandro Del Piero ha vissuto tutte le emozioni che un calciatore può augurarsi di vivere. Ha vinto scudetti, Champions League, Mondiali, titoli vari; è stato omaggiato al Bernabeu da quasi 100.000 persone e, il giorno del suo addio alla Juventus ha commosso milioni di persone. In questo libro, la sua storia, i suoi sogni per il futuro, le sue vittorie.

I libri di Massimo Zampini:

osvaldoGo’ de Osvaldo (Er) L’ultima fatica letteraria dell’irriverente avvocato romano Massimo Zampini. Per lui, che vive a Roma, tifare per la Juventus ha sempre rappresentato un angolo di visuale unico. Nella Capitale la Roma è sopra ogni cosa e la Juve è solo la beneficiaria d’Er Sistema. E nell’anno in cui la Magica vince le prime 10 partite del campionato e nessuno le avrebbe potuto togliere lo scudetto numero 4, la Juventus non solo fa il record di punti, 102, ma vince, a Roma con un gol di un calciatore particolarmente odiato: Osvaldo.

 

sulcampo#sulcampo. Il manuale di chi tifa Juve Un vero e proprio manuale di juventinità. In formato tascabile, rappresenta la guida dello juventino dinanzi alle accuse che provengono dal 70% della tifoseria italiana. Si parla del rapporto con i media, da sempre schierati contro la Juve e si sfatano, uno ad uno, tutti i luoghi comuni sulla Vecchia Signora: dalla Juve che non vince in Europa a Calciopoli, dal processo per doping alle vittorie della Nazionale. Da non perdere.

 

muntariIl gol di Muntari. Storia dello scudetto più bello di sempre Il libro che racconta una stagione speciale, quella che porta alla conquista dello scudetto più bello di sempre. Dopo calciopoli, dopo la Serie B, dopo l’avvento della Juve simpatica di Cobollli Gigli e Alessio Secco e dopo i due settimi posti consecutivi, un Agnelli torna a guidare la società e, grazie ad Antonio Conte, i bianconeri tornano ad essere Campioni d’Italia. Con la consueta ironia, Zampini racconta le partite, le vittorie e le paure di uno juventino.

 

I Derby:

beccantiniJuventus. Quei derby che una signora non dimentica

I Derby indimenticabili vissuti dalla parte della Vecchia Signora. Perché se per il tifoso granata perdere un derby è la normalità e vincerlo è un evento, per la Juventus vincere è l’unica cosa che conta e ancor più lo è nel caso della stracittadina. A cura del cronista di punta de La Stampa per tanti anni Roberto Beccantini.

 

derby1La grande storia dei derby. Torino-Juventus

La storia del derby più antico d’Italia. La Juventus, che ha vinto 32 scudetti e il Torino, che ne ha vinti 7, hanno dato vita a scontri epici, nei quali non sempre ha vinto la squadra più forte e dove si mescolano cuore, passione, grinta e amore per i colori della propria maglia. A Cura di Romeo Agresti e Alessandro Salvatico.

 

Calciopoli:

3030 sul campo. Tutta l’altra verità su calciopoli

Dall’Avvocato di Moggi al processo di Calciopoli un libro che non può che turbare le coscienze di chi, ancora oggi, si compiace di come è stata trattata la società di calcio italiana più forte di sempre. Le dichiarazioni di Narduccio, le omissioni nelle intercettazioni e molto altro ancora.

 

farsaJuventus e il processo farsa. Inchiesta verità su Calciopoli

Calciopoli, ovvero quel processo nel quale una squadra che, stando alle sentenze, nessuna partita è stata alterata (e addirittura il campionato 2005/2006 neanche oggetto di indagine), non ha pilotato alcun sorteggio è stata condannata alla Serie B e privata di due scudetti legittimamente vinti. Tutto questo nel libro di Mario Pasta e Mario Sironi.

 

tuttiTutti gli uomini che hanno fatto grande la Juventus F. C.

Nicola Calzaretta ci conduce alla scoperta dei giocatori che hanno reso la Juventus la squadra più forte e vincente d’Italia: dall’indimenticabile e sfortunato Gaetano Scirea al vincitore di tre Palloni d’Oro Michel Platini, passando per Sivori, Zoff, Del Piero, Boniperti, Charles, Tardelli e molti altri ancora.

 

 

romanzoIl romanzo della grande Juventus. 1897: la nascita di un mito

Un racconto romanzato e scritto con un italiano quasi d’altri tempi che ci conduce ai giorni nostri partendo dai primi giorni di fondazione della Juventus, avvenuta a ridosso della famosa panchina di Corso Re Umberto a Torino nel 1897.

 

 

heyselHeysel. La tragedia che la Juventus ha cercato di dimenticare

La tragedia dell’Heysel che resta un dolore incredibile che non può abbandonare nessun tifoso della Juve. Finale di Coppa dei Campioni, Juventus e Liverpool sono pronte a fronteggiarsi ma la partita comincia solo dopo che la tragedia fu consumata. Il libro racconta quella serata e tutto quel che è capitato dopo.

 

 

dottoreLa Juventus del dottore. La dinastia bianconera da Umberto ad Andrea Agnelli

Gli Agnelli sono, da sempre, legati indissolubilmente alla storia della Juventus. Ma è stato Umberto, il Dottore, ad avere inciso maggiormente nelle sorti dei bianconeri, dapprima divendone giovane presidente per poi prenderne nuovamente le redini nel 1994, anno in cui si costruì la Juventus più forte di sempre. Infine, è toccato al figlio di Umberto, Andrea, riportare in vetta la squadra di Torino dopo i disastri di Calciopoli

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>