Pagelle Sassuolo-Torino 1-1. Occasione persa ma c’è ancora speranza…

PADELLI 6: solo Calvarese prova ad impegnarlo, regalando un rigore inesistente al Sassuolo che Berardi batte spiazzandolo. Per il resto fa da spettatore ad una partita non bellissima.

BOVO 6: prestazione che non fa rimpiangere Maksimovic lasciato precauzionalmente in panca vista la diffida, buona la fase difensiva, non fa errori e riesce spesso ad anticipare i suoi avversari. Solo Zaza lo mette alcune volte in difficoltà. Dilapida però due buone occasioni nel secondo tempo.

GLIK 6,5: come suo solito, partita precisa in fase difensiva dove chiude sempre su Zaza ma viene punito per un fallo inesistente su Floro Flores dal “grande arbitro” Calvarese che gli fischia il rigore contro. Arbitro che poi si fa perdonare con la più classica delle compensazioni quando fischia il rigore a favore del capitano scalciato proprio da Floro Flores. Due rigori inesistenti che vedono coinvolto proprio Glik.

MORETTI 6,5: Berardi chi? Floro Flores chi? Zaza chi? Sansone chi? Floccari chi? Li annulla tutti, dalle sue parti non si passa, l’attacco delle meraviglie del Sassuolo sbatte contro un muro quando lo incontra! Preciso negli interventi, puntuale sugli anticipi, era pure diffidato ma non rischia mai il giallo.

DARMIAN 6: prestazione di normale amministrazione per l’esterno che si trova a giocare prima a destra nel suo ruolo dove rende meglio, poi spostato a sinistra dopo l’ingresso di Bruno Peres. Meglio la prima parte di partita dove spinge maggiormente senza però incidere.

BENASSI 6,5: buona gara per il centrocampista che torna titolare dopo un po’ di panchina e tribuna. Partecipa attivamente a molte azioni d’attacco granata impegnando per ben 2 volte consigli. Esce stanco ma autore di una prova che potrà dargli coraggio (st 25′ BASHA sv)

VIVES 6: prestazione sufficiente per l’afragolese che si ritrova nel suo vecchio ruolo di regista davanti alla difesa. Autore di una gara tra luci ed ombre, dove prova ad impostare ma troppo spesso commette errori.

FARNERUD 6: gioca molti palloni e spesso si ritrova a dettare l’ultimo passaggio che non sempre gli riesce. Commette parecchi errori ma gioca anche tanti di quei palloni per cui la prestazione non può che essere positiva. Cala col passare dei minuti e gli errori aumentano.

MOLINARO 5,5: si preoccupa solamente della fase difensiva contenendo abbastanza bene Lazarevic e Berardi, ma è del tutto non pervenuto in fase di impostazione della manovra (st 8′ BRUNO PERES 6: sicuramente più propositivo di Molinaro, non riesce però mai ad essere concreto).

MARTINEZ 6- : come al solito, corre si smarca, si inserisce tra le linee difensive neroverdi e mette spesso in difficoltà Cannavaro e compagni ma non riesce mai ad essere preciso nelle conclusioni. (st 8′ MAXI LOPEZ 6: solita gara in cui fa salire la squadra e prova l’intesa con un Quagliarella infaticabile. Impegna Consigli con una conclusione angolata che probabilmente poteva essere gestita meglio).

QUAGLIARELLA 6.5: si sacrifica moltissimo per i compagni giocando spesso lontano dalla porta, trovandosi meglio con Maxi Lopez che con Martinez. Ovviamente quindi meglio il secondo tempo che il primo in cui segna il calcio di rigore in modo impeccabile e va vicino al goal della vittoria all’88′ quando Consigli gli nega la gioia della doppietta.

All. VENTURA 6: Lascia fuori i diffidati Maksimovic e Gazzi risparmiandoli per il derby e i sostituti fanno il loro dovere. Mette in campo una squadra che fa la partita per quasi tutti i 90′ senza però concretizzare la mole di gioco costrutito. Unico neo il non aver osato qualcosa in più nella ripresa per provare a vincere la gara. Ma alla luce dei risultati degli altri può anche andar bene cosi…

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>