Caro mister Giampiero Ventura…

venturasveMi piacerebbe poter parlare oggi con mister Giampiero Ventura,

Napoli-Torino 2-1: una squadra che dal 30′ del 1 tempo al 20′ del 2 tempo rinuncia a giocare facendo SOLO passaggi all’indietro, anche nelle punizioni a favore in attacco dal vertice dell’area, dimostra MANIFESTA INFERIORITA’ E PAURA.

Un tecnico che fa giocare la sua squadra in questo modo è un allenatore che ha paura.

Uno che con le “praterie” che lascia il Napoli nel 2° tempo non fa entrare un contropiedista, Martínez, e lascia in campo fino alla fine Larrondo, un peso per l’attacco granata, non ha capito la gara.

Uno che fa uscire Peres, tra i migliori, x far entrare Molinaro, evidentemente si vuol far male da solo, visto che dopo due minuti dal suo ingresso, Callejon si beve Molinaro e fa il 2-1…

Sicuramente, tra i tifosi del Toro, io sono in netta minoranza per quel che riguarda il pensiero su Ventura. Ventura ci ha riportato in A, Ventura ci ha portato alla salvezza il primo anno in A (facendo 39 punti come De Biasi…), Ventura ci ha portato al 7° posto l’anno scorso con Cerci e Immobile. E come si può andare contro Ventura? “Sei sempre il solito bastian contrario…sempre a dare addosso a sto Ventura…invece speriamo che questo resta altri 10 anni… è l’unico che riesce a tirare fuori il meglio da questi giocatori mediocri”.

 A me invece piace il bel calcio, e a Torino non lo abbiamo quasi mai visto da dopo il Toro dello scudetto. Forse Con Junior e Dossena. Forse con Martin Vazquez e Scifo. Poi stop.

Oggi, checchenedica Ventura e i suoi “tutor” e ammiratori, questo Toro gioca male, gioca impaurito, segna e si chiude a riccio, fa solo e continui passaggi all’indietro perfino sulle punizioni a favore in attacco dal vertice dell’area avversaria.

 La squadra non ha mai quelle ripartenze che ci facevano prendere fiato l’anno scorso con Cerci, ma il mister si ostina a giocare allo stesso modo (se non peggio) anche se Cerci non c’è più.

 Il centrocampo attuale è di scarsissima qualità. Far giocare insieme, dal primo minuto Vives e Benassi, è come concedere già 30 metri di vantaggio agli avversari.

Le grandi squadre pressano gli avversari molto alti, lo ha fatto anche il Napoli contro di noi, lo fanno juve Fiorentina e Roma per esempio, ma anche l’Udinese e la Samp, per parlare solo d’Italia. All’estero lo fanno tutte le migliori. Si fa per mettere in difficoltà l’avversario, per impedirgli di giocare tranquillo. Noi no. Aspettiamo l’avversario a 30/35 metri dalla nostra porta concedendo almeno 60 METRI di terreno giocabile. Boh…

 Scomparso Ruben Perez. Ma lo spagnolo, che non vediamo mai dall’inizio, è davvero così peggio di questo orribile, orrendoVives di quest’anno?

Martinez  gioca dall’inizio in coppa e invece non entra quando servirebbe la sua velocità e la sua abilità in contropiede. Mah…

Diciamo che Ventura, a parte portarsi dietro tutti i suoi ex e farli giocare anche quando sono sfiniti (vedi il 34enneVives), è stato MOLTO fortunato l’anno scorso a trovarsi tra le mani due come Cerci e Immobile che insieme hanno fatto l’ira di dio. Ora che i giocatori “buoni” latitano, è di nuovo in piena confusione. E si vede anche dal suo tanto nervosismo, anche sui cambi, spesso sbagliati. Sette minuti (!) per decidere chi doveva entrare al posto di Vives domenica sera…col balletto Sanchez Mino-Martinez: alzati, siediti, rialzati, risiediti…

E senza sorvolare sul fatto che il mister non ammette mai di aver sbagliato. Anche domenica a fine gara: “Nel secondo tempo la squadra ha smesso di giocare da Toro” Ha sbagliato solo la squadra. Lui, non sbaglia mai.

Ci sono 4 o 5 squadre che, sulla carta, hanno un organico peggio del nostro. Speriamo sia così anche alla fine.

Comments

  1. roberto says

    Praticamente è stato detto tutto quello che continuo a dire su Ventura dal principio…forse non sono d’accordo sul centrocampo, a parte i momenti no abbiamo qualità ma Ventura sembra in uno stato confusionale totale…Larrondo è praticamente INUTILE e mi domando perchè gli acquisti di Amauri e Martinez se poi sono depositati in panchina!!!!!!! Per quanto riguarda il gioco, idem, Ventura ha PAURA…quel gioco difensivo e disastroso e la squadra quando si ritrova in vantaggio rinuncia a giocare. Il popolo granata lo ritiene il salvatore ma resta di fatto che Ventura è l’unico allenatore da quando è al Toro a NON aver battuto una grande, malgrado il Chievo abbia vinto al San Paolo e il Palermo abbia strappato uno strepitoso 3a3!!! Siamo RIDICOLI altro che gioco spettacolare…il Toro non è questo. Mi piacerebbe un gioco all’inglese e spero che Cairo una volta ogni tanto faccia delle scelte giuste per il Toro e non pensi esclusivamente a riempire le tasche….perchè quest’anno per Lui è stata proprio l’annata dei raccolti!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. ethel says

    condivido tutto quello che ha scritto l’editorialista di faziosi.it non è l’unico a cui Ventura non piace! Inoltre non si prende mai la responsabilità, la colpa è sempre dei giocatori, che però sceglie lui, così come ha voluto il to di Barreto, che da anni non gioca, ma come si fa? ha voluto vendere Bellomo, e poi secondo me va solo a simpatia– ha i suoi pupilli e anche se giocano male li vuole lo stesso!

  3. francesco says

    Tutto pene rfettamente visionato a dovere.Complimenti. Speriamo che i grandi che naturalmente comandano ne prendano visione e se facciano una MEA CULPA.

  4. Puk says

    Concordo sul pezzo. Il “gioco” del mr ci dà una certa sicurezza che spesso diventa sufficienza.. cioè ci basta fare i passaggini tra gli stopper, figurarsi se poi siamo in vantaggio.
    Aggiungerei: perchè non continuare col nuovo schema di cagliari ad una punta sola? Adesso torna anche il vichingo (e poi Nocerino) che saranno valide alternative alle mezz’ali attuali.

  5. max says

    Io credo che chi non capisce che senza Ventura saremmo ancora in serie B ha la memoria moooolto corta. Va vi rendete conto di quanta pochezza tecnica ha dovuto e deve gestire il nostro allenatore?!?! Oltretutto criticate il modo che ha il Toro di giocare?!?!?!Ridicoli siete voi e non il Mr…Sicuramente site tra quelli che 2 anni fa quando si giocava con il 4-2-4 predicavate prudenza e palle sparate in tribuna perchè si rischiava troppo! Siete tra quelli che fischiavate Meggiorini perchè inutile mentre non capivate che incarnava lo spirito del Toro…avercene ora…Siete tra quelli che criticavate l’acquisto di Immobile dopo che nelle prime 6/7 giornate non vedeva ne la palla ne la porta…Siete tra quelli “ma Farnerud chi cazzo è” per poi correre in bagno a farvi le pippe dopo i gol pesanti che ha fatto e che farà appena sarà di nuovo disponibile!! Si siete quelli che quando LORRENDO ci farà vincere il derby dopo lustri di attesa vi tatuerete il suo nome e quello di Ventura sul braccio!!!!
    Il Torno non ha bisogno di tifosi come voi!
    Il Toro ha bisogno di cuore, anima, grinta e soprattutto realismo!
    Salviamo il Toro da certi tifosi!!!
    FORZA TORO SEMPRE!!!
    Forza LORRENDO FACCI SOGNARE!
    Con stima.
    xamx

Rispondi a ethel Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>