Pagelle Roma-Torino 3-0. Un Toro che si sgretola…

GILLET 6: Non ha particolari colpe sui goal, tranne forse che sul primo in cui avrebbe potuto essere maggiomente reattivo.  Evita però un passivo maggiore con una Roma che a tratti sembrava giocare a tiro a segno.

MAKSIMOVIC 5: serata in sofferenza per il serbo che sbaglia in modo evidente in occasione del goal di Keita e soffre tantissimo un bruttissimo cliente come Gervinho che sembra andare al doppio della sua velocità.

GLIK 5: incappa anche lui in una serata molto difficile perchè gli avanti giallorossi gli scappano da tutte le parti. Commette un’ingenuità come il fallo al limite dell’area su Gervinho che poteva costargli molto caro, e si fa scappare Lijaic in occasione del terzo goal della Roma

 MORETTI 5,5: qualche errore come tutto il reparto,  soprattutto in occasione del goal di Torosidis in cui viene beffato dal greco senza scusanti. Prova a rimboccarsi le maniche e ci riesce parzialmente perchè qualche errore lo commette ancora, ma bisogna sottolineare che la difesa oggi è stato il reparto più sollecitato e nel complesso avrebbe potuto fare anche peggio.

PERES 6,5: l’unico spiraglio di luce nel buio più totale. Le sue scorribande sulla destra sembrano essere l’unica soluzione concreta che il Toro può utilizzare per creare la superiorità numerica e costruire gioco e azioni da goal. Prova anche a impensierire De Sanctis mettendolo in difficoltà. L’unico peccato è che non duri per 90′ minuti e da metà della ripresa vada lentamente scomparendo.
 
VIVES 5: nulla di positivo nei 43 minuti passati in campo. Non riesce mai a spezzare il gioco avversario essendo perennemente saltato e non partecipando quasi mai alla manovra in fase di impostazione se non con improbabili lanci lunghi. (pt 43′ NOCERINO 4.5: mi chiedo se davvero sia entrato in campo, perchè si è completamente eclissato dal gioco)

GAZZI 5.5: solita gara di quantità anche se con qualche sbavatura in più del solito.
 
DARMIAN 6: meglio la ripresa in cui sembra avere maggior libertà di movimento davanti e partecipa a quasi tutte le azioni pericolose del Toro. Meno brillante il primo tempo, spece in fase difensiva, dove ha un goal sulla coscienza

EL KADDOURI 5.5: un po’ meglio che nelle ultime apparizioni, ma per troppo tempo la sua luce è spenta e risulta essere troppo evanescente. (st 31′ MARTINEZ sv)

FARNERUD 5: lento e impacciato in un primo tempo che ne ha evidenziato più i limiti che le virtù. Resta negli sogliatoi al termine della prima frazione di gara (st 1′ SANCHEZ MINO 4,5: enigmatico. Gioca diversi palloni e sembra poter combinare qualcosa di buono, peccato si perda in erroracci che ne precludono inevitabilmente la prestazione come lisci o tiri in curva sud. Il Toro lo aspetta, ma questa attesa comincia ad essere fin troppo lunga per un giocatore che fin’ora ha solamente deluso dimostrandosi un mediocre)
 
QUAGLIARELLA 6: è l’unico ad impegnare De Sanctis costringendolo all’intervento per salvare la propria porta. Per il resto poco o nulla a simboleggiare l’ennesiva serata in cui i palloni giocabili sono pochi e le occasioni da rete ancor meno. Tenta come in ogni partita il tiro da centrocampo, che è la sintesi della pochezza dell’attacco di una squadra costretta ai “miracoli” per poter segnare.

 
All. VENTURA 5.5: povero mister, si trova a dover superare un ostacolo più grosso di lui, ovvero fronteggiare una squadra fortissima, avendo a disposizione una rosa non all’altezza di certe partite. Viene da chiedersi se fosse proprio necessario risparmiare mezza rosa giovedi sera, per arrivare freschi ad una gara giocata per fare da sparing partner ad una delle squadre più forti del campionato. Perchè chi ha visto la partita stasera, ha potuto ben constatare che l’atteggiamento del Torino era quello della vittima sacrificale che ha provato soltanto a limitare i danni per 90′.

 

Comments

Rispondi a lupo 51 Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>